Informazioni generali

 

 

 

 

Diritti delle persone con disabilità e delle persone con mobilità ridotta nel trasporto aereo

Regolamento CE n 1107/2006.

L'assistenza ai disabili durante la loro permanenza in aeroporto è responsabilità degli operatori aeroportuali dell'Unione Europea. È compresa ogni causa di disabilità, come ad esempio le difficoltà intellettive, ma anche l'età.

Le compagnie aeree devono fornire all'operatore aeroportuale le informazioni in anticipo in modo che possa essere offerto un servizio adeguato.
Per consentire a Air Italy di trasmettere le sue richieste, La preghiamo di contattarci con almeno 48 ore di anticipo.

Le seguenti condizioni di trasporto sono da considerarsi valide sui voli operati da Air Italy. Per i voli operati da altri vettori (voli code share) si prega di far riferimento alle condizioni presenti sul sito del vettore che opera il volo.

PRM passeggeri ridotta mobilità e non vedenti.


In ottemperanza a quanto previsto dagli standard di sicurezza, le compagnie  limita il numero di passeggeri con mobilità ridotta a bordo dei propri aerei.

L'assistenza speciale viene fornita, previa comunicazione alla compagnia, sia all'aeroporto di partenza che quello di arrivo e durante la permanenza in aeroporto.

Invitiamo i passeggeri che necessitano di assistenza, di comunicarlo con almeno 48 ore di anticipo, affinché possano essere attivati tutti i processi necessari sia all’aeroporto di partenza che di arrivo.

I tipi di assistenze disponibili sono:

WCHR: passeggero che riesce a muoversi in maniera autonoma all'interno dell'aeromobile e che riesce a salire/scendere le scale ma che ha a che ha necessità della sedia a rotelle per spostarsi all'interno dell'aerostazione (sia in partenza che all'arrivo).
WCHS: passeggero che riesce a muoversi in maniera autonoma all'interno dell'aeromobile ma che non può salire/scendere e scale e ha necessità della sedia a rotelle per spostarsi all'interno dell'aerostazione (sia in partenza che all'arrivo).
WCHC: passeggero che ha necessità di una sedia a rotelle sin dall'arrivo in aerostazione, che non può salire/scendere le scale nè muoversi in maniera autonoma all'interno dell'aeromobile.
BLIND: passeggero non vedente che può viaggiare con o senza accompagnatore. E' consentito gratuitamente, previa richiesta in fase di prenotazione, la presenza a bordo del cane guida, purché munito di museruola e guinzaglio. Sui nostri voli diretti verso il Regno Unito è consentito viaggiare con il cane guida al seguito, che sarà soggetto alla Pet Passport Scheme del Regno Unito. È responsabilità del passeggero assicurarsi che l’animale soddisfi pienamente i requisiti del Pet Passport Scheme.
DEAF: passeggero non udente che può viaggiare con o senza accompagnatore.
BLIND/DEAF: passeggero non udente e non vedente che deve necessariamente viaggiare accompagnato.
MEDA: passeggeri che necessitano di ossigenoterapia a bordo. La richiesta andrà effettuata 72 ore prima della partenza del volo, il passeggero dovrà essere in possesso di certificazione medica di idoneità al volo rilasciata entro i 3 giorni antecedenti la data di partenza.
DPNA: passeggeri con disabilità intellettive o comportamentali non autosufficienti e non accompagnati.

Richiedi assistenza
I passeggeri con mobilità ridotta possono aggiungere il servizio di assistenza alle prenotazioni    specificando i nominativi dei passeggeri, tratta e date richieste, ed un contatto telefonico che sarà utilizzato dalla compagnia  per richiamare i passeggeri che necessitano di tale servizio.
Per le partenze in giornata è consigliabile contattare il numero dedicato.

 

 

 

 

 

Proposte in primo piano